Insegnanti di Danza o Insegnanti di Vita?

Sviluppo della Preadolescenza

 

 

Dalla nascita ai 7 anni, i bambini di solito accettano ciò che viene loro detto dagli adulti sul come comportarsi, sui valori e l’etica, e altri concetti sulla vita. Dagli 8 anni agli 11 anni circa, i bambini sono attivamente coinvolti nell’acquisizione e realizzazione di competenze che contribuiscono a farli maturare e diventare degli adulti responsabili.

 

Questo spiega gli atteggiamenti goffi e la mancanza di buon senso che gli insegnanti di danza spesso vedono nei loro studenti. Capire dove gli studenti si situano in questo processo dovrebbe motivare l’insegnante di danza a dare loro indicazioni, per aiutarli a capire e mettere in pratica comportamenti accettabili.

 

Molti insegnanti di danza, non rendendosi conto che questa comprensione non è ancora completa negli studenti, si astengono dal dare le indicazioni di cui questi studenti hanno bisogno. Quando questi si comportano in modi inappropriati, non produttivi, stanno solo cercando di capire come comportarsi e come sentirsi. Quando il loro disagio non viene incanalato verso modi di apprendere migliori, i bambini danno per scontato che ciò che hanno sperimentato debba essere giusto!

 

Che lo vogliamo o no, stiamo insegnando tutto al bambino, a tutta la sua persona, non solo alla sua parte che danza.

 

 

 

Compiti dello Sviluppo della Preadolescenza

 

 

  1. Apprendimento di abilità fisiche, ottenendo un discreto successo nei giochi e nello sport. I bambini vogliono avere successo. Hanno bisogno di attività fisiche per divertirsi con i loro coetanei, attività che daranno un contributo positivo alla loro vita. E la danza è una competenza che può contribuire molto alla loro vita.

 

  1. I bambini dovranno costruire atteggiamenti sani verso se stessi come persone in crescita. Devono imparare e mettere in pratica buone abitudini di igiene, sicurezza e cura del proprio corpo fisico. Necessitano di imparare a essere se stessi, di stabilire la propria mascolinità o femminilità. Tutto ciò contribuisce ad una immagine di sé positiva.

 

  1. Imparare ad andare d’accordo con i coetanei. I bambini necessitano di imparare a farsi degli amici, di andare d’accordo in qualche modo coi nemici, per sviluppare una coscienza sociale sicura e la fiducia. Una guida amichevole e i suggerimenti positivi da parte degli adulti nella loro vita, possono aiutarli.

 

  1. Sviluppare competenze accademiche fondamentali. Lettura, scrittura, matematica, computer e altre abilità mentali sono necessarie per farsi strada nel mondo degli adulti.

 

  1. Sviluppare concetti precisi sul mondo e sulla vita quotidiana. I concetti sono una combinazione di conoscenze, sentimenti, valutazioni di idee, fatti, o gruppi di cose uguali. Un esempio di concetti importanti per vivere nella nostra società: la capacità di leggere orologi e calendari per imparare a lavorare con essi, e utilizzare a nostro beneficio queste misurazioni di tempo.

 

  1. Lo sviluppo di un sistema di valori interno, concetti di ciò che è giusto e sbagliato, e le idee sulla religione. Dall’età di 8 anni circa in poi, i bambini hanno bisogno di interiorizzare questi valori, adattarli ai loro propri sentimenti come persone distinte, e capire le leggi universali di “causa ed effetto”.

Una gran parte di questo compito comporta l’apprendimento da parte del bambino che tutti dobbiamo accettare la responsabilità delle nostre azioni, senza dare la colpa altrove. Durante il corso di danza, è importante che il bambino impari a prendersi le proprie responsabilità sul proprio apprendimento, non appena si presenta la maturità per farlo.

 

  1. Realizzare l’indipendenza personale. La persona che sta emergendo ha bisogno di imparare a prendersi cura di se stesso, a prendere decisioni sagge, a fare piani realistici per l’immediato futuro per poi agire su di essi.

 

  1. Sviluppare atteggiamenti verso i gruppi sociali e le istituzioni. Ci aspettiamo che i bambini crescano con un comportamento socialmente accettabile e con atteggiamenti positivi e di cooperazione verso la nostra forma democratica di governo e le sue istituzioni: polizia, pompieri, consigli comunali, eccetera.

 

(Nota: questo elenco è stato liberamente parafrasato da una lista compilata da Robert J. Havinghurst. Esistono altre versioni altrettanto valide).

 

La cosa importante da comprendere da questa lista è cogliere l’opportunità, per un insegnante di danza, di fornire una guida ai bambini nelle aree della loro immaturità quando l’occasione lo richiede. E’ particolarmente utile intervenire quando si tratta dei loro comportamenti e atteggiamenti durante la classe di danza.

Tu, come un insegnante di danza, hai la responsabilità di decidere in merito alle regole di comportamento nelle tue lezioni di danza. Questo è previsto, corretto, e necessario se devono verificarsi l’insegnamento e l’apprendimento. Gli studenti meritano di imparare a danzare, in una classe di danza. I genitori meritano di ottenere qualcosa in cambio dei loro soldi. Non solo, quando insegni in classi ben educate ti diverti di più!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *