LA DIDATTICA DI PUNTE N°1

E SE RICONSIDERASSI LE GIUSTE BASI... PRIMA DELLE BASI?
PREPARATI E SCOLPISCITI DENTRO E FUORI, ARRIVA ALLE PUNTE AL TOP... GIA' SENZA PUNTE!


… Ecco come fornisci da subito alle tue allieve forza e sicurezza per spostare correttamente il peso sulle punte e proiettare il corpo nello spazio, evitando sforzi inutili e raggiungendo immediatamente un risultato pulito ad un alto standard esecutivo, in 12 step

Un nuovo percorso mirato al raggiungimento degli obiettivi reali della tecnica di punte, spiegato nei dettagli e attraverso i video tutorial


Ogni ballerina sogna prima o poi di danzare sulle punte, ma poiché fin dall’inizio inevitabilmente ignora tutte le implicazioni di questa tecnica così bella ma così impegnativa, l’ultima cosa riesce ad apprezzare quando inizia è proprio la leggerezza tipica che le permette di 'volare' sul palco (o quantomeno di spostare il peso del corpo nello spazio senza danni). Infatti non danzerà stando ferma, ma dovrà comunque esprimersi in dinamica con una tecnica consapevole, verso la libertà sul palcoscenico.


Chi sono e cosa faccio


Ora ti dirò brevemente qualcosa su di me. Mi sono formata nella danza fin da piccola inizialmente con vari metodi, e poi mi sono diplomata a Cannes nella famosa ESCD e come insegnante di danza classica presso il Conservatorio Coreutico di Roma. Ho seguito una sfilza di stage ovunque e aperto una scuola mia, mettendo in pratica quanto appreso e confrontando metodi diversi applicati in varie situazioni, tipi fisici e aspettative.

 

Con il tempo ho saputo mettere in pratica sapientemente questa progressione, e ho visto che funzionava piuttosto bene.

 

Ora condivido quanto ho appreso perché amo poter consigliare e aiutare chi ha a cuore la danza e vuole farne il proprio presente e futuro. E, se possibile, fortificare le basi di chi studia.

 

Avendo sperimentato e assistito a situazioni diverse, ho notato le debolezze più comuni in questa tecnica e le problematiche più frequenti, soprattutto per chi prosegue negli anni a danzare sulle punte senza aver prima stabilito delle basi solide e consapevoli che avrebbero potuto facilitare tutto il lavoro e i risultati nel lungo termine.

 

 

Perché dovresti ascoltarmi?

 

Ho sempre avuto un particolare interesse nel settore essendo stata ballerina in prima persona, e continuo ad approfondire e cercare soluzioni ovunque. Ho accumulato anni di esperienza e preso nota dei miei stessi errori. Ma se dovessi ricominciare tutto daccapo, mi rifarei senza dubbio a questo sistema, che ora condivido per aiutare altri giovani ballerini e insegnanti!

 

Hai mai avuto uno di questi problemi?

 

Quando inizi ad affrontare questa tecnica, è normale riscontrare parecchie frustrazioni dovute a vari aspetti, come ad esempio:

 

  • Scarpa smollata male e che dura poco        
  • Scarpa che sembra rendere i piedi storti         
  • Mancanza di confidenza negli equilibri        
  • Mancanza di sostegno reale tra busto e adduttori          
  • Non riesci a salire del tutto in punta       
  • Non riesci a salire e scendere in modo morbido e forte allo stesso tempo          
  • Non riesci a salire in punta senza saltarci sopra         
  • Le posizioni dei piedi risultano tutte meno 'leggibili' e più difficili da mantenere chiuse e sostenute          
  • L’appoggio del piede si modifica ma non si sa come correggerlo da subito          
  • Non sai come affrontare l’alluce valgo, le vesciche, il piede piatto e altre situazioni simili eccetera... Vuoi aggiungerne qualcuna tu?

 

Quindi, oltre ai dolori fisici che già di per sé lo studio delle punte nel 90% dei casi prevede (sappiamo tutti quanto sia poco confortevole e comodo salire in una scarpetta di gesso con il piede costretto nella sua forma tipica), la più grande frustrazione è constatare la paura di eseguire decentemente le prime pirouettes in punta, o di scivolare in un piqué, cascare sul palco, convivere con una storta al piede o con dolorose vesciche ogni giorno… Sembrare goffe e pesanti, vedere quelle ginocchia che non riescono a stendersi, quei piedi che non si piegano come vorremmo nonostante l’esercizio, e che non riescono a sostenerci a sufficienza.

 

Anch’io come te ho sperimentato questi problemi: ecco la storia delle sfide che ho affrontato

 

Agli inizi del mio percorso non c’erano molti bravi insegnanti o nozioni corrette in giro. Una ventina di anni fa era già più difficile trovare punte su misura di ogni marca, e capire bene come gestirle fin dalla prima prova, dall’acquisto e dalla preparazione. Senza contare che ci si doveva fidare delle indicazioni di insegnanti più o meno improvvisati, che non per forza sapevano guidarci in una progressione corretta e ragionata. Spesso sembrava che anziché dare l’impressione di indossare dei calzini, avessimo dei ramponi ai piedi! Era tutto tranne che confortevole, tentare di danzare sulle punte dal nulla o quasi… e dover reinventarsi la tecnica fra lacrime e sudore!

 

Ecco la storia sul come son riuscita a trovare la soluzione

 

L’esperienza man mano porta a comprendere le esigenze reali dell’allievo, e anche le proprie quando si danza. Si rimane affezionati a una certa marca e ad un certo modello di scarpetta, e in parte alcuni problemi si risolvono. Tuttavia, fattori come un buon insegnamento e una corretta preparazione sia fisica che della scarpetta stessa, non sono scontati, e si imparano solo studiando e ricercando, un po’ anche per tentativi.

 

 

Ho provato scarpette diverse per marca e modello, ma alla fine ho capito che senza sapere come smollarle correttamente e senza un lavoro su me stessa al di là delle punte, avrei potuto anche indossare… che so io, le famose Gaynor al posto di marche più 'umili', ma non sarebbe comunque servito a niente!

 

Perché ho compreso che la danza sulle punte diventa eccellente SE PRIMA sai come padroneggiare il corpo e la tecnica SENZA le punte, e questo include innumerevoli fattori e una grande consapevolezza...  Capisci che le punte sono proprio l'ultimo tassello da inserire nel puzzle!

 

 

Paradossalmente, potrei ottenere risultati sorprendentemente migliori senza usare le punte ma seguendo un criterio di lavoro approfondito e corretto, piuttosto che ostinarmi a ripetere sequenze ed esercizi senza fondamenta né obiettivi chiari... A quel punto dovrei comprare un paio di scarpe da punta a settimana (faccio per dire) e starei sempre punto e a capo. Come si fa a migliorare, e a danzare sulle punte essendo noi GIA' pronte e preparate a questa tecnica senza massacrarci e buttar via scarpette inutilmente?

 

Ecco i risultati che ho ottenuto e come ho aiutato altri da allora

 

C’è un modo garantito per rinforzare la ballerina, fisicamente e mentalmente. Di prevenire vesciche e infortuni. Di conferirle maggiore stabilità e sicurezza ad ogni livello, e di prepararla a danzare e a spostarsi sulla scena pur avendo la difficoltà di questa tecnica da gestire e superare in maniera consapevole. C’è il modo quindi di apparire meno goffe e di soffrire considerevolmente meno.

 

 

Sono stata colpita dal fatto che si può benissimo lavorare su più versanti contemporaneamente, gettando le basi per le soluzioni ad ogni problema fin da subito.

 

 

Io l’ho fatto con i miei allievi, e li vedevo trasformarsi giorno per giorno. Che si trattasse di sbarra, sbarra a terra, postura, dieta o altro.

 

Senti cosa dice Linda dall'Irlanda :

 

'Ho letto il tuo documento 'Sintonìzzati' e l'ho trovato molto interessante. Ho provato l'esercizio e ho trovato molto utile riuscire a capire da dove provenissero i dolori! A volte pensi sia la schiena a essere dolorante, ma il dolore può iniziare altrove, e rendere dolorante la schiena. Quindi è molto utile prestare attenzione e praticare la consapevolezza del corpo per poter intervenire nei punti giusti :-D Benedico Dio per la tua conoscenza e talento e volontà di rispondere alla Sua chiamata! Sei sorprendente! Con amore, Linda'

 

Leggi cosa dicono le persone che mi hanno seguito e che conoscono il mio percorso:

Testimonial 05
Dawn Lawson Pruszkowski
Choreographer
teacher, dancer, author
mentor at Worship Steps
Seguite i consigli...
'Danzatori, per favore andate a sentire gli eccellenti consigli della ballerina cristiana Alessandra Bedin sul come rinforzare il corpo e rimetterlo in forma per la danza'.
Alice Soppelsa
Danzatrice
Cambré migliorato...
‘Dopo un mese di lavoro con te la postura è migliorata decisamente, il cambré è migliorato! Anche i piedi sembrano più stesi. Anche il ginocchio è leggermente più aperto e le gambe nei grands battements si sono alzate
Valerio Conti
Super Report Specialist
Grande competenza...
‘… Non hai solo grande competenza e know how indiscusso sul prodotto che vendi, ma c’è anche un valore aggiunto non da poco che ricevono i tuoi clienti sul lato umano e dell’esperienza di vita, che traspare da tutta la tua opera’

Il consiglio di Dawn Gilmer dal Texas

"Ciao a tutti, gli studenti dai 13 anni agli adulti sono incoraggiati a seguire i programmi di Alessandra Bedin sulla tecnica di danza e sbarra a terra online. Ha tonnellate di ottime informazioni e consigli sulla formazione che vi aiuteranno a guadagnare forza, flessibilità, rotazione e allineamento.  Questo vi aiuterà oltremodo durante i mesi estivi quando avrete più tempo libero.

Benedizioni e buon divertimento!"

Dawn Gilmer

Teresa
Danzatrice
Tante cose da apprendere...
‘… Ciao Alessandra, Grazie Di Cuore Per Tutto Il Materiale. Un Prezzo Davvero Conveniente, Ma Con Tante Cose Da Apprendere e Davvero Utili. Speriamo Di Risentirci Presto, per Nuovi Acquisti. ’
Wendy GonHer
Danzatrice
Oportunidad de aprender...
‘… Muchas gracias por aceptarme!!!!!! Estoy en clases de ballet y me gusta mucho, la información que proporciona es muy útil! Gracias por darme la oportunidad de aprender! ’

Se queste persone hanno apprezzato quanto ho condiviso, puoi benissimo ottenerne vantaggi anche tu.

 

Ho fatto ottenere alle mie allieve risultati visibilmente migliori attraverso questi 12 step di quanti ne avessi ottenuti io sforzandomi assai di più, ma senza un percorso ragionato che mi conducesse all’indipendenza sulle punte già all’interno di qualche esercizio mirato e utile a scopi specifici e fondamentali per la tecnica di punte.

     

Una volta poste queste basi chiare con obiettivi specifici, non puoi più tornare indietro verso un lavoro e dei risultati mediocri. Puoi solo toccare con mano i benefici di un percorso ragionato e constatare da te cosa voglia dire averci pensato all’inizio e aver focalizzato l’energia e l’attenzione su quegli unici aspetti che fanno tutta la differenza nella qualità di un lavoro sulle punte e che restituiscono davvero gioia e soddisfazione autentiche.

 

Con il tempo ho saputo mettere in pratica sapientemente questa progressione e ho visto che funzionava piuttosto bene.  


Guarda uno dei video dimostrativi: 


Ecco come fanno tutti e perché non funziona

 

Generalmente non si sa mai molto sul come prepararsi all’eventualità di un corso di punte. Non si fa molta preparazione fisica specifica, e si tende – purtroppo – a riunire soggetti con esperienza e abilità diverse, magari adottando in stock un unico modello di punte per tutti per praticità, e poi seguendo un programma lacunoso, senza realmente aiutare le allieve a rinforzarsi adeguatamente e a evitare i disagi tipici che questa tecnica di solito comporta. A te è capitato?  

 

Questo modo di agire non funziona, perché:

 

  • Le allieve non hanno quasi mai il tempo da dedicare al rinforzo di muscoli specifici, e comunque non sanno come farlo correttamente e in modo efficace        
  • La tecnica di punte è altamente soggettiva e riunire talenti misti in questo caso può essere pericoloso         
  • Ogni piede ha esigenze e specificità diverse, e richiede un’attenzione a parte, che non si può risolvere con un unico modello di scarpette per tutte        
  • Non basta tentare di smollare una scarpetta o fare qualche relevé o esercizio preparatorio per acquisire sostegno, forza, spinta ed equilibrio sufficienti a danzare sulle punte in modo consapevole        
  • Non si conosce come prevenire gli infortuni e le noie spesso associate a questa tecnica, come vesciche, storte al piede, alluce valgo, dolori tipici…

 

Nella nostra epoca, l'ottimizzazione dei tempi e dei modi è tutto. Non possiamo più permetterci di spendere cifre considerevoli per l'ennesimo paio di punte, in farmacia, in riabilitazione nel caso succedessero storte o infortuni... Dobbiamo comprendere come prevenire ogni danno e far durare le nostre scarpette. Sapere come prepararle da noi e avere tutto il necessario ovunque ci troviamo.

 

Un nuovo Sistema provato che riveli come piegarle correttamente, come rinforzarci prima di iniziare, come lavorare correttamente e vedere risultati interessanti e gratificanti fin dall'inizio di questo percorso, come conservare le scarpette nel tempo e creare una cultura di questa tecnica, è tutto ciò di cui abbiamo bisogno per evitare dispersioni di energie, spese inutili (alle volte anche le marche più costose di scarpette non servono, soprattutto agli inizi) e rompicapo senza fine.

 

Vogliamo solo riuscire a danzare in libertà, e al meglio di noi stessi, senza per forza dipendere dai negozi, dai medici, dalle farmacie e persino da modi e insegnamenti sbagliati che non aiutano realmente a migliorare questa tecnica così esigente.  

 

Sai perché anche tu come me in questo momento stai sperimentando un'arrabbiatura crescente dentro di te?  

 

Ma perché gli insegnanti, pur in buona fede, purtroppo hanno un numero limitato di ore da dedicare all'insegnamento della danza e specificamente delle punte, la quale tecnica invece richiede un sacco di lavoro continuativo. Io so quanto gli insegnanti di danza sarebbero felici se le allieve si preparassero a dovere PRIMA di entrare a lezione. I risultati infatti si vedono dal riscaldamento che uno fa prima, non da quello che tenta di fare in classe da freddo (e poi ci lamentiamo dei crampi..!)

 

Posso solo dirti che insegnare danza è un'impresa, data la scarsa sostenibilità di questa attività che richiede parecchi sforzi, costi, tempo e strutture adeguate. Qualunque insegnante, prima di insegnare, deve aver risolto infiniti problemi. Chi danza, invece, può pensare soltanto a se stesso e a come apprendere ed eseguire meglio.

 

Vogliamo noi come insegnanti aiutare i nostri allievi a ottimizzare il loro tempo e ad approfondire consapevolmente il loro lavoro? Vogliamo noi, come allievi, aiutare i nostri insegnanti dando loro soddisfazioni che non hanno mai avuto e preparando noi stessi a uno standard ben diverso di esecuzione?

 

Bene. Alle volte, il nostro nemico comune è proprio la difficoltà reale a venirsi incontro in termini di tempo e costi. Altre volte, è semplicemente la scarsa qualità dei programmi che non aiuta le allieve a fare il salto di qualità. Probabilmente sarebbero ben felici di venire a lezione già pronte e con una consapevolezza sempre crescente, osservando miglioramenti costanti su se stesse!  

 

Cosa c'è di meglio?  

 

E qui non vorrei parlare di chi invece tratta la danza come una fonte di guadagno e basta, e che pur di far vedere che mette in scena 'coreografie' e costumi, giustifica l'uso delle punte quando magari non sarebbe minimamente il caso di prenderle in considerazione, ma visto che l'opinione dei genitori deve sempre avere la meglio... Bisogna accontentarli, chiaramente. Tuttavia, a discapito della qualità del lavoro.

 

Queste sono le realtà in cui soldi e tempo sono buttati.

 

Noi invece vogliamo ottenere il massimo risultato con il giusto sforzo, e soprattutto PENSANDO a ciò che stiamo facendo!

 

Non è questione di ingrassare i negozi di danza, né corsi in cui si insegna aria fritta... Qui vogliamo RISULTATI! E risultati dobbiamo ottenere. Se acquisti più di un paio di scarpette da punta al mese, forse c'è qualche problema... Se non riesci a sostenerti al centro in punta o a salirci fino in fondo, senza piegare le ginocchia, anche! Soprattutto chi inizia questa tecnica, in genere sperimenta una serie di difficoltà e non sa bene come gestirle, perché viene portato a fidarsi di chi lo guida in tutto e per tutto, senza sapere se ciò che sta facendo sia la cosa più giusta nel suo caso.

 

Ecco la mia soluzione step by step  

 

Per ovviare a questi e ad altri problemi, ho imparato a procedere in questa maniera:

 

  • Valutare se il soggetto è idoneo all’uso delle punte, senza basarmi sull’età o sul corso frequentato           
  • Per chi è idoneo, dedicare almeno dieci minuti al giorno ad esercizi di rinforzo, sei mesi prima di acquistare le prime punte          
  • Scegliere personalmente le punte in base ad alcuni criteri specifici che riguardano il piede della ballerina e la scarpetta in sé         
  • Preparare le scarpette con una cucitura appropriata e smollandole soltanto nei punti in cui serve davvero, lasciando la scarpetta integra dove invece deve è necessario che resista e sostenga il piede nel tempo
  • Accompagnare questo percorso con un rinforzo adeguato del corsetto muscolare
  • Guidare passo dopo passo verso un cosciente raggiungimento di obiettivi necessari a un’indipendenza del corpo quando si danza sulle punte

 

Ecco gli errori più comuni nella sua implementazione  

 

Chi inizia con le punte di solito trascura molti dettagli di rinforzo importanti. E semmai comprende di essere idonea per le punte (meglio attraverso la visita da un fisioterapista specializzato), anche se seguisse questo stesso programma, tuttavia senza una didattica eccellente non saprebbe come trarne vantaggio.

 

Infatti, una stessa sequenza puoi eseguirla in modo ottimale, profondo e consapevole, oppure eseguirla come meglio credi. Ma il 'come meglio credi' non porterà risultati visibili e tangibili al centro. Porterà sempre e solo alle stesse frustrazioni. PUR essendo questo un programma di tutto rispetto e funzionando benone già di per sé. Metti in pratica anche solo il 10% del contenuto qui descritto, e vedrai miglioramenti netti. Attenzione, non si Questa è una soluzione trasversale, e come tale va presa. Non si predilige un gusto in particolare a discapito del risultato finale. Ma si puntano ad ottenere le qualità di forza ed elasticità, sostegno, consapevolezza, spinta ed equilibrio al di là dello stile prescelto, che puoi sempre mantenere come distintivo della tua scuola di danza.  

 

Ecco la prima cosa da fare quando avrai terminato di leggermi  

 

Come avrai constatato, questo è un NUOVO SISTEMA che viene incontro ai problemi di sempre, all'interno di questa nicchia di artiste. Questo è un percorso chiarificatore ed essenziale per ogni progresso che si desideri realmente. Tutto però inizia da qui: vuoi acquisire maggiore consapevolezza e ricevere indicazioni utili sull’utilizzo delle punte?

 

 

Inizia con il download immediato del Minicorso sulle Punte:

 

 

 

We respect your email privacy

Qui tu scopri sempre nuovi benefici e soluzioni a problemi tipici del settore, attraverso una newsletter gratuita che ti guida passo dopo passo a una maggiore consapevolezza e know-how pratico di questa tecnica.  

 

Cosa ti frustra più di tutto?  

 

Magari sei un’adulta appassionata di danza e ti piacerebbe rimetterti a danzare, ti affascina l’idea delle punte e vorresti tornare a inseguire quel sogno… Ma non sai da che parte iniziare, e pur essendoti iscritta a un corso di danza, vorresti ottenerne il massimo, il meglio, e non sai a chi chiedere per migliorare la tua situazione… Vorresti ottenere una parte nel saggio di quest’anno, o sfruttare questa abilità per il tuo proprio piacere…

 

Oppure sei una giovane allieva alle prese con questa tecnica da poco o che sa di dover affrontarla prossimamente, e vuole imparare da subito i meccanismi giusti e prepararsi adeguatamente al salto di qualità, dimostrando di saper arrangiarsi in tutto, e con il desiderio di sbalordire se stessa, nonché gli insegnanti, i genitori, i parenti e gli amici. E magari quest’anno vorresti raggiungere un buon voto all’esame, essere scelta a qualche audizione o sfavillare in un primo ruolo al saggio annuale…  

 

O ancora sei un insegnante già affermato, con esperienza decennale, che sa come avviare e gestire un corso di punte. Ma vuoi un aggiornamento e magari un confronto, qualche idea in più per quest’anno o semplicemente del materiale nuovo da usare per i tuoi stage periodici.  

 

Qualunque sia la tua situazione… Per incrementare consapevolezza, idee, abilità e far avverare il tuo sogno, quest’anno hai bisogno di rivedere il tuo percorso – che tu sia agli inizi o che abbia anni di esperienza alle spalle – alla luce di un criterio nuovo ed efficace di approcciarsi alle punte, che sia in grado di farti raggiungere i risultati che speri.  

 

Dal canto tuo avrai senz’altro già messo in atto delle strategie per raggiungere questi ed altri obiettivi, ma forse alcune di queste non hanno funzionato o non sono state efficaci quanto avresti sperato. A che prezzo ti sono state vendute queste soluzioni? In termini di tempo, soldi e fatica, quanto hai ottenuto rispetto a quanto hai investito? Quanti di questi sogni si sono già realizzati? Non sono molte coloro che superano facilmente, in poco tempo e in modo indolore tutti i problemi e i disagi che ho citato sopra. E ricorda: non conosco la tua esperienza, ma credo che tu sappia che i corsi per insegnanti di danza che ti forniscono del materiale didattico di sicuro non regalano nulla: è normale che per ricevere informazioni simili dovresti sborsare qualche centinaio di euro!

 

Di cosa ti sto parlando?  Cosa troverai in questo nuovo Sistema?

 

La soluzione che vedi qui è formata da 4 Report in formato digitale:

 

  • 12 esercizi (sequenze), video tutorial e didattica per il I anno di punte         
  • 12 esercizi (sequenze), video tutorial e didattica per il II anno di punte         
  • La Top 10 FAQ
  • Moduli stampabili con checklist per registrare i progressi

 

Ma non finisce qui... Per i primi 30 che vorranno mettere le mani sui 24 Esercizi, ci sono anche i BONUS:

 

  • Minicorso preparatorio alle punte in 5 fasi con interviste inedite
  • 9 step per rimediare ai danni causati dalle punte        
  • Ebook ‘I principi del coaching’ per chi insegna       
  • 85 step dell’insegnante modello per chi insegna         
  • Newsletter gratuita con consigli        
  • Articoli gratuiti su temi correlati          
  • Video online su stretching strategici ed efficaci

 

 Tutto questo materiale è immediatamente visionabile e scaricabile online. 

 

Senza contare la possibilità di un coaching di 45 minuti con me su skype: se ordini il corso concorderemo la possibilità per te di ricevere una critica gratuita sul tuo lavoro!    

 

A chi si rivolge questo corso?

 

Se ti ritrovi fra questi casi, il mio lavoro è per TE.

 

  • Giovani insegnanti di danza        
  • Adulti che vogliono tornare a danzare          
  • Allievi che vogliono migliorarsi
  • Insegnanti di danza che desiderano un supporto e un aggiornamento 


Ti dò quindi il benvenuto a

 

     Didattica di Punte I e II Anno        

In 24 Esercizi

 

 

Ecco i Nuovi Benefici di questo Percorso:

 

  • È un programma immediatamente scaricabile e stampabile          
  • Noterai progressivi miglioramenti nella pulizia dei movimenti         
  • Hai in mano una guida rapida step by step per completare un lavoro in modo consapevole        
  • Vedrai i tuoi dubbi e miti sfatati, con le relative soluzioni dietro l’angolo         
  • Puoi tenere traccia dei progressi del tuo lavoro         
  • Noterai come i tuoi piedi saranno più arcuati, sostenuti e belli da vedere          
  • Gestisci meglio la prevenzione e preparazione del corpo          
  • Eviterai di soffrire inutilmente a causa delle punte          
  • Conosci l'esatta preparazione e conservazione delle scarpette        
  • Metti velocemente un fondamento sicuro per dei risultati brillanti e ti farai notare per i progressi 
  • Sai come gestire le problematiche fisiche più comuni         
  • Hai degli obiettivi precisi e a breve termine           
  • Ottenendo risultati migliori in meno tempo, avrai più tempo da dedicare a ciò che ami (tempo libero e... variazioni!)        
  • Sai trattare gli infortuni da un punto di vista fisico e psicologico
  • Ti sentirai più sicura nell'esecuzione degli esercizi che troverai sempre più facili, e una volta al centro rimarrai soddisfatta di te stessa

 

Quindi in sintesi otterrai:

 

  • Una guida comoda ed efficace da portare sempre con te       
  • Un lavoro più consapevole e dei risultati sicuri nel rinforzo delle allieve, che sapranno subito a che cosa fare attenzione e dove puntare il loro focus principale       
  • Un corso esaustivo che abbraccia e affronta tutte le casistiche fisiche
  • Un'introduzione consapevole ai requisiti richiesti e alla gestione indipendente del materiale

 

Ecco le caratteristiche di 'Didattica di Punte I e II Anno in 24 Esercizi':


  • Report in pdf con le 10 domande più comuni sulle Punte e le relative risposte          
  • Report in pdf con le sequenze dei primi 12 esercizi, la didattica e i link ai video tutorial           
  • Report in pdf con le sequenze dei successivi 12 esercizi, la didattica e i link ai video tutorial
  • Tabelle di Monitoraggio dei Progressi

 

Ma soltanto questo non è abbastanza, voglio infatti che tu possa usufruire anche di una serie di materiali che nessuna persona 'sana di mente' vorrebbe lasciarsi scappare.  

 

 

Quindi ti annuncio i Bonus!

 

  • Minicorso sulle punte in pdf con indicazioni sulla loro preparazione, interviste, esercizi preparatori e curiosità     
  • Bonus in pdf ‘I principi del coaching’         
  • Bonus Report in pdf sugli 85 Step dell'Insegnante Modello         
  • Bonus Report sui 9 step per rimediare ai danni delle punte         
  • Coaching individuale o di gruppo su skype (solo per i primi 30)
  • Articoli, newsletter, video gratuiti con consigli strategici ed efficaci sui temi correlati

 

 

Questo pacchetto guida verso le soluzioni, quindi non può essere venduto a una cifra inferiore ad almeno quella di un paio di punte :-D. Tuttavia, oggi a te costerà soltanto 27 euro. Perché? Perché vuoi avere in mano subito una guida step-by step che ti rimanga per sempre, e che non ti costi una follia. Ricorda, quante ore di punte svolgi in un mese di danza? Quattro? Otto? O quattro alla settimana? Qualunque sia il tuo impegno in tal senso, una lezione costerà sempre di più paragonata a un manuale che contiene due programmi per due livelli di lavoro, e che potrebbe accompagnarti potenzialmente per due anni, anche da casa volendo!

 

E certamente, due anni di studio di tecnica di punte non ti costano... 27 euro!!!

 

Anzi, non puoi nemmeno acquistare un paio di punte per questa cifra ridicola. Volevo proprio che tutto ciò non ti costasse più di un paio di punte, l'ho fatto apposta.

 

  È un modo simbolico per dirti: risparmi sull'ennesimo paio di punte e guadagni DUE ANNI di coaching di tecnica di punte!

 

 … E ti porti a casa un programma completo in due livelli, che ti preparerà benone anche molto prima che tu le indossi e ci danzi!

 

'Didattica di Punte I e II Anno in 24 Esercizi' non lo troverai altrove, perché è frutto della mia stessa esperienza formativa. Potrai forse vederne in giro altri diversi per metodo, ma mai così completi ed efficaci, perché questo considera tutto, non solo la 'tecnica', gli 'esercizi' o lo 'stile'.

 

Ti sto introducendo a qualcosa di unico riservato volutamente, peraltro, solo ai primi 30 acquirenti!

 

Attenzione però... Questi sorprendenti manuali saranno inseriti come molti altri che ho creato e che creerò per la didattica di danza, nella membership del mio sito, per cui non saranno disponibili online per sempre. Saranno soltanto a disposizione dei primi 30 clienti, in modo da riuscire a seguirli personalmente in caso di richieste d'assistenza, e in modo che queste informazioni non vadano in mano proprio a chiunque.

 

 Il rischio non esiste, perché è tutto sulle mie spalle. Tu puoi soltanto trarne ogni beneficio.

Se entro 90 giorni in cui lo usi ti accorgi che non è abbastanza valido o non fa per te, per qualunque ragione, puoi tenerti tutto e riavrai indietro tutti i tuoi soldi. Stop!


Se continui a rincorrere metodi 'causali', otterrai infatti sempre risultati 'casuali', cosa che noi invece non vogliamo: noi vogliamo risultati specifici, visibili e tangibili! In termini di forza, stabilità, estetica, velocità, sicurezza!

 

 Immaginati infatti fra un paio d'anni, a trascinarti sempre gli stessi problemi... Mezzapunta non perfettamente alta, poca forza e stabilità, non riesci ad andare sulla punta al 100%, e cambi scarpette solo perché le hai usate male ma non sai come usarle correttamente...

 

Vuoi veramente perdere ancora altro tempo e non tagliare la testa al toro subito capendo dove agire e in che modo, per ottenere i risultati che vorresti e che davvero MERITI?

 

Certo, 'Didattica di Punte I e II Anno in 24 Esercizi' non è un'enciclopedia rilegata sull'utilizzo delle punte. È 'soltanto' un corso in 2 manuali che puoi SUBITO mettere in pratica e per vedere da te come gli sforzi corretti portino ai risultati che cerchi, senza doverti portare appresso un'enciclopedia... In solo 40 pagine stampabili infatti hai anche la didattica! Ma tutto ciò pesa più di un'enciclopedia in termini di concretezza!

 

Bene, ora bisogna dire che in data odierna... (al momento in cui sto scrivendo è il 15 Maggio 2015)

 

i miei clienti sono stati già un centinaio in tutto il mondo, così come sono state decine di migliaia coloro che hanno visualizzato le pagine del blog. Eppure, nessuno di loro è ancora mai venuto a chiedermi i soldi indietro per nessuno dei miei manuali!

 

Ecco alcune delle loro testimonianze:


  'La conoscenza di Alessandra sulla danza, la coreografia e il come scolpire il corpo e rinforzarlo non è soltanto dimostrata dalle sue parole, ma con le sue azioni. Lei è creativa, artistica, e una danzatrice tecnicamente forte. Ha imparato una ricca serie di informazioni sull'allineamento, la flessibilità, la nutrizione, la forza, la resistenza attraverso il suo percorso di danzatrice professionista. È ansiosa di condividere e aiutare gli altri a crescere sia in danza che migliorare in salute, o nella creatività di qualunque tipo. È una forza della natura che lavorerà più duramente di chiunque altro abbia mai incontrato per raggiungere il suo meglio e aiutare gli altri a ottenere il loro'  

Dawn Pruszkowsky                                                                                 Teacher, choreographer, dancer, author, mentor at Worship Steps

 ‘Ho visto tutti e 3 i pdf e li trovo eccellenti inoltre stai creando un’ottima personalità e carisma anche nei report stessi, sei vicina al punto di equilibrio che fa andare oltre il semplice imparare ma ispiri le persone della tua nicchia a migliorarsi in ogni senso’

Valerio Conti 

 ‘Ciao Alessandra, ti avevo detto che ti avrei tenuta informata sui miei problemi di peso e quindi ti dirò che io non ho perso tantissimo ma 3/4 kg e si è sgonfiato tantissimo lo stomaco lasciato dal mio bimbo (sì stomaco! Non pancia) invece mio marito che è stato bravissimo ed è uno sportivo pure lui ha perso grazie alle tue linee guida la bellezza di 18 kg!!!!! Grazie!!!’

Patrizia e Mauro 

 ‘Ciao Ale grazie sei eccezionale tvtb sono contenta di fare danza con te….. In questo anno di scuola Dio ha operato in me in guarigioni nella mia anima, ed ho visto la sua potenza e grazia, … in ciò che Lui riesce a farmi fare, e di come tira fuori dei sogni o desideri che erano dentro di me e nemmeno lo sapevo. GRAZIE DI TUTTO CIO CHE MI HAI DATO E CONTINUI A DARMI. Ti benedico nel nome di Gesù, DIO ABBONDI CON LA SUA GRAZIA E POTENZA, in te e in tutta la tua casa. Dio ti ama tanto. Che tu realizzi quello che tu sei come donna, come figlia, come moglie e come madre. A presto.’

Paola Doveri



Ecco i 10 migliori motivi per cui dovresti acquistare oggi 'Didattica di Punte I e II Anno in 24 Esercizi':

 

  • scarichi i manuali step-by-step e volendo li stampi in pochi secondi
  • pulisci ogni movimento con un'intenzione nuova di lavoro
  • monitori ogni progresso con obiettivi precisi a breve termine
  • hai tutto più chiaro, prevenzioni e soluzioni, e affronterai meglio possibili infortuni
  • migliori il sostegno e l'estetica del piede, evitando di spendere per le scarpette così spesso
  • maggiore focus e migliori risultati nell'esecuzione degli esercizi
  • metti basi sicure per dei progressi evidenti
  • affronti al meglio possibili problemi fisici
  • hai più tempo e adeguata preparazione per le variazioni e per ciò che più ami sarai gratificata dalla forza che avrai acquisito una volta al centro

 

Avrai con te un programma provato e completo sui primi due livelli di punte, che porteranno le allieve a danzare subito al centro in modo consapevole e con forza sufficiente, fornendo anche un bel vocabolario di passi e soprattutto con tutte le istruzioni per guidarle alla loro corretta esecuzione fin dalle basi.

 

Ordinalo ora senza rischi! Se questo corso assolutamente non ti piace, contattami entro 90 giorni per un rimborso completo, senza domande da parte mia. Hai capito bene... Hai TRE MESI di tempo per verificare da te se funziona come sto dicendo!

 

Finora ho pubblicato almeno altri 4 Corsi come questo che hanno davvero aiutato le persone a stare meglio e a danzare meglio, quindi puoi star certo che 'Didattica di Punte I e II Anno in 24 Esercizi' sia pieno di indicazioni che ti porteranno ad avere risultati sconvolgenti!

 

E in Italia credo sia tuttora unico nel suo genere... Come gli altri che ho pubblicato, d'altronde ;-)

 

Dopotutto, fa sempre comodo una guida evergreen che non devi mai più ricomprare, e che ogni anno ti assiste egregiamente dandoti un servizio enorme... i migliori segreti per i corsi di punte! Acquistalo adesso a prezzo scontato e avrai tempo di studiarlo bene durante l'estate, preparandoti al meglio molto prima di reiniziare un programma di punte! Avrai modo di imparare nuove strategie, di fortificarti e prevenire qualunque situazione frustrante solo perché oggi TU avrai investito nel tuo futuro artistico!

 

PS 1: In data 20 Maggio 2015 il prezzo aumenterà in pianta stabile. Se vuoi approfittare dell'offerta dei 27 euro, agisci adesso senza rimandare. Solo le prime 30 persone vi avranno accesso, dopodiché le vendite a 27 euro scadranno e il prezzo comunque sia aumenterà finché il prodotto sarà tolto dal mercato.

PS 2: Hai 90 giorni di garanzia per valutare se 'Didattica di Punte I e II Anno in 24 Esercizi' fa per te. Diversamente, ti restituirò i 27 euro e potrai comunque tenere per te tutti i manuali. Rischio zero!

 

Ancora a 27 per primi 5 che invieranno una mail ad alessandrabedin@hotmail.com

This is the bottom slider area. You can edit this text and also insert any element here. This is a good place if you want to put an opt-in form or a scarcity countdown.